27.09: l’invasione degli UltraGoghi

ballet_fighter Sabato 27 settembre 2014 è previsto un evento soprannaturale destinato a cambiare il mondo trentino: l’invasione degli UltraGoghi. Gli straordinari esseri, dalle capacità sovrumane, saranno ovunque e in ogni momento in diversi luoghi della città di Trento, si moltiplicheranno fino a diventare incommensurabili, e si muoveranno da una zona all’altra lasciando eloquenti tracce del proprio passaggio. Di certo, si sa che dalle 17.30 alle 20.00 sarà possibile avvistarli, ascoltarli, vederli e forse avvicinarli alla Bookique di via Torre d’Augusto: fonti ben informate li danno come ospiti speciali della Festa nazionale dei Lettori dei Presìdi del Libro. L’iniziativa è organizzata da Il Gioco degli Specchi, che dedica la giornata al concetto di muro e di barriere: insieme alla conclusione e premiazione del gioco letterario #paginestrappate, avviato il 1 settembre, si esibiranno Goghi&Goghi con un dj set letterario e musicale, che attraverserà frontiere letterarie e musicali, per fonderle in un viaggio sorprendente, accompagnato dalle cartoline realizzate dal vivo dal pennello di Elia Nadie. A seguire, fonti altrettanto attendibili, danno una presenza certa di Goghi&Goghi al Centro Teatro alle ore21.30: in occasione della giornata inaugurale della nuova gestione dello spazio, che prevede dimostrazioni di lavoro, performance e musica dalle 17 alle 24, andrà in scena un’irriverente performance dal titolo “Tutù“. L’ingresso è libero a entrambe le iniziative. Non si hanno al momento informazioni su altri avvistamenti, anche se nulla esclude che ne possiate vedere perlomeno un paio fare videobombing al TGR delle 20.

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Hydronauti: G&G al Fiume che non c’è

tumblr_n1mnanveKe1s5psfpo1_500

Per il quarto anno consecutivo, Goghi&Goghi sono orgogliosi di calcare il palco della festa più bella di Trento: il Fiume che non c’è.
Sabato 24 maggio 2014, alle 21.15, andrà in scena una performance realizzata ad hoc per l’occasione, dal titolo acquatico ed enigmatico: Hydronauti.
Due idronauti viaggiano e si perdono attraverso corsi d’acqua, corpi, arterie, strade acquatiche e immaginarie: musica, suoni, voci dall’acqua e illustrazioni dal vivo costruiscono una navigazione iperterrestre, piena di sorprese e suggestioni.
La festa riempirà il quartiere di San Martino di musica, performance, buon cibo e teatro: dalle 18 in poi, l’appuntamento è da non perdere.
Tutte le info su: http://www.ilfunambolo.it/2014/05/18/il-fiume-che-non-ce-navigando-a-vista/

Contrassegnato da tag , , , ,

24-25 maggio: secondo appuntamento di “Mani di forbice”

collage-canecapovolto

24-25 maggio 2014, @ Centro Teatro, viale degli Olmi 24, Trento

MANI DI FORBICE > FASE 2. TAGLIAINCOLLA

con Canecapovolto
Negli anni ‘80, una grande rivoluzione sconvolse e diede impulso all’arte underground: l’arrivo della fotocopiatrice. Il workshop metterà insieme i materiali prodotti nel precedente tappa e libri, riviste, ritagli e spunti cartacei di ogni tipo, proponendo un percorso che partirà dalla liberazione delle idee fino alla produzione del materiale che poi, verrà assemblato nella pubblicazione finale.
Gli unici strumenti saranno fotocopiatrice, carta, forbice, colla e la liberazione di milioni di idee e utopie.
INFO.
I workshop hanno durata totale di 14 ore: sabato 9-18, domenica 9-15.
Per partecipare, è necessaria la pre-iscrizione via mail o via telefono.
Costo: 60 euro a workshop, 150 euro per l’intero percorso.
La frequenza all’intero percorso dà diritto all’acquisizione di un credito formativo.

Vi siete già registrati? Cosa aspettate?
www.manidiforbice2014.tumblr.com

Contrassegnato da tag , , , , ,

Erbarium

erbarium_1

performance con illustrazioni dal vivo

con Mara Pieri

illustrazioni dal vivo di Elia Nadie

In natura, piante, arbusti, licheni, alberi, erbe, e molti altri ancora, si differenziano tra loro in un frattale sempre in espansione di combinazioni, imperfezioni, eccezioni. La classificazione della natura, l’Erbario, appunto, è un’operazione titanica, che, proprio perchè destinata a non finire mai, assume contorni utopici. E tra gli esseri umani? La classificazione dei 7 miliardi di esseri umani, secondo il loro aspetto, si impernia il più delle volte in maschi o femmine. Attraverso un viaggio onirico, fatto di frammenti di testo inframezzati dalle parole di Suzyshock, poeta trans argentina mai tradotta in Italia, “Erbarium” porta il pubblico nei meandri delle contraddizioni del genere, delle possibilità delle differenze, dell’elogio dell’unicità di ogni essere vivente, sia esso pianta o umano.

E mentre scorrono i racconti, il corpo di Mara Pieri viene accompagnato dalla musica originale di Riccardo Fichera e dalle illustrazioni, realizzate dal vivo e proiettate come scenografia, di Elia Nadie: un incrocio di linguaggi che rende la performance a sua volta, il realizzarsi di un’unico, irripetibile racconto, diverso ogni volta, e ogni volta in espansione.

La performance è stata prodotta durante una residenza artistica @ AdaLab, Vicenza

Contrassegnato da tag , , , ,

Giorno di residenza #4

profilo_lui_color

In questo preciso momento Goghi&Goghi hanno l’immenso piacere di essere ospiti di AdaLab, a Vicenza, per una residenza artistica in cui sta prendendo forma la nuova performance a firma G&G.

Il soggiorno culmina venerdì 13 con la presentazione della performance durante il consueto aperitivo di AdaLab (dalle 18 alle 21) e nel workshop Di_vision, che si terrà sabato 14 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 (con pausa pranzo in compagnia).

Ci vediamo venerdì e sabato nella magica oasi di AdaLab che fluttua nel nebbioso nordest?

 

(per prenotarsi al workshop, ricordiamo che è consigliato inviare una mail a adalab[at]autoproduzioni.net

Contrassegnato da tag , , ,

“Magnificat” in scena a Trieste il 17.12

magn_2-web

Dopo tante repliche in tutta Italia, e un sano periodo di riposo, siamo orgogliosi di annunciare che “Magnificat” tornerà in scena. L’occasione è il 17 dicembre 2013, Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Sex Workers. Parallelamente a diverse iniziative sul territorio nazionale, anche a Trieste è organizzato un evento, durante il quale andrà in scena lo spettacolo. Alle 21.00, dunque, all’Etnoblog di Riva Traiana 1/3, appuntamento con i personaggi creati da Elia Covolan e portati sul palco da Mara Pieri.

Contrassegnato da tag , , , ,

Di_vision: il workshop sul genere torna a Vicenza il 14.12

def

Dall’8 al 14 dicembre Goghi&Goghi hanno l’immenso piacere di essere ospiti di AdaLab, a Vicenza, per una residenza artistica in cui prenderà forma la nuova performance a firma G&G.

Il soggiorno culminerà in una presentazione della performance, venerdì 13 durante il consueto aperitivo di AdaLab (dalle 18 alle 21) e nel workshop Di_vision, che si terrà sabato 14 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 (con pausa pranzo in compagnia).

Di_vision è un piccolo viaggio anticonvenzionale, borderline, esplorativo e del tutto scoppiettante attraverso l’universo del genere.

Sulla base di cosa stabiliamo che cosa è femmina e che cosa è maschio? Come abbiamo costruito e continuiamo a costruire il nostro genere nel quotidiano? Di_vision vi raccoglie alla stazione zero, dove sono convogliate tutte le domande, una stazione di partenza in cui il genere è forse un emerito sconosciuto, forse un grandissimo ostacolo oppure una brodaglia di concetti faticosi, oppure qualcosa di estremamente intrigante e curioso, e vi porta a spasso.

Attraverso esercizi pratici e creativi, che coinvolgono l’uso del corpo e di tanta immaginazione, mescolando il tutto con il vissuto personale e un pizzico di ironia, Goghi&Goghi propongono di imparare a riconoscere su di sé e nelle situazioni del quotidiano che cosa significa “genere” e a quali stereotipi, pregiudizi e immaginari è collegato, tenendo a mente quali sono i contesti che quotidianamente ci troviamo ad attraversare. Grazie apratiche creative e giochi collettivi, “Di_vision” si propone di provare a scovare nuovi modi di immaginarsi, per poter sperimentare, conoscere ed evocare dei colorati strumenti di sopravvivenza quotidiana nella giungla del genere.

Il workshop è aperto a tutt*, con e senza esperienza teatrale. Il numero di partecipanti è limitato: vi preghiamo di prenotare in anticipo scrivendo a adalab@autoproduzioni.net

Si richiedono: un abbigliamento comodo e di colore scuro; un oggetto collegato al proprio lavoro o che immaginiamo legato al lavoro che ci piacerebbe avere

Quando: sabato 14 dicembre 2013

Orario: 10-13, 15-19 // in mezzo, una pausa pranzo in compagnia

Costo: offerta libera.

Prenotazioni: adalab@autoproduzioni.net

Contrassegnato da tag , , , ,

Festival CinemaZERO: il cinema che non teme nulla

 

 

Manifesto_web

Torna a Trento il Festival CinemaZERO: un festival che premia il cinema fatto a budget ridotto, con un’attenzione particolare all’innovatività nei linguaggi e agli strumenti.

La sesta edizione del Festival CinemaZERO si terrà a Trento dal 4 al 6 dicembre. Cosimo Terlizzi presiederà la giuria del concorso e aprirà il Festival con la proiezione di L’uomo doppio, il suo ultimo film, presso il Cinema Modena. Oltre a Terlizzi, al Festival partecipano anche Alessio Di Zio e Tiziana Poli, che chiuderà il 6 dicembre alla Galleria Civica di Trento con Un fin del mundo.

Goghi&Goghi hanno avuto l’onore di far parte della commissione di selezione che ha scelto i 9 film finalistidel concorso: i film saranno proiettati giovedì 5 dicembre al Cinema Modena e potranno essere valutati dal pubblico in sala. Infatti, sono previsti due premi: quello della giuria e il premio del pubblico. Inoltre, forse potrete riconoscere la mano di Elia Nadie nel collage che compone manifesto e cartoline del festival, ai quali ha lavorato graficamente anche l’altro G.

Tutte le serate sono a ingresso gratuito: G&G sono veramente lieti di invitarvi alle serate, a far parte della giuria del pubblico e a vedere dei film che finalmente propongono un’idea di cinema diversa dal mainstream imperante.

Tutte le info sono reperibili al sito www.festivalcinemazero.it

Organizza il Funambolo in collaborazione con Goghi&Goghi, Jump Cut e Galleria Civica, con la cura di Guido Laino. Il Festival è realizzato con il contributo di Fondazione Caritro, Provincia Autonoma di Trento e BIM Adige – Trento. 

 

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Piccolo Circo Bestiale “Kluge Hans”

nadioeliasmarapieri2

Goghi&Goghi tornano a inventare caramboleschi numeri al servizio del Piccolo Circo Bestiale “Kluge Hans“, un’invenzione a cura de Il Funambolo.
Il 23 ottobre 2013, al Castello del Buonconsiglio di Trento, nell’ambito della mostra “Sangue di drago, squame di serpente”, dedicata agli animali fantastici, il Piccolo Circo aprirà la pista al pubblico con animali fantastici, umani bestiali e molto altro.  In occasione della mostra “Sangue di drago, squame di serpente“, presso il Castello del Buonconsiglio, il circo si fa bestiale e mette in scena i suoi numeri con animali, tutti rigorosamente intelligenti come il suo fondatore Kluge Hans. Agli ordini del feroce padrone Lino Hans Guallenda, si esibiranno il domatore cileno Pedro Maravilla, il trasformista di nessun luogo Elia Nadie, il brutale uomo-bestia siberiano Michail Komintern e il suo gemello spagnolo Miguel Comida, a cui si aggiungerà per l’occasione il grande Nikita Gluv con i suoi polli liberi. Ad accompagnare il tutto, dal vivo, l’orchestrina Gypsy Trio.

Goghi&Goghi assumeranno le forme e gli abiti di alcuni di questi personaggi:  a voi capire chi è imparentato con chi, e dietro chi si nasconde chi.

Dopo lo spettacolo, è possibile seguire la visita guidata della mostra a cura dei servizi educativi del Museo Castello del Buonconsiglio: un’accoppiata da non perdere. Per lo spettacolo e la visita guidata: intero 8€, con Carta dello Studente 2€.

 

Contrassegnato da tag , , , , ,

Sound Set Boulevard

locandina_web

Piccolo Circo Kluge Hans

+

Sound Set Boulevard / G vs G vs G in slam

mercoledì 18 settembre 2013 – ore 22.00 – Studentato S.Bartolameo, Trento

Il 18 settembre inaugura Sanbàpolis, l’area dello studentato di San Bartolameo, a Trento, dedicata allo sport e alla cultura: uno spazio costituito da palestra, auditorium e roccia sulla quale arrampicarsi.

Goghi&Goghi saranno presenti con un doppio evento, per celebrare degnamente la giornata.

ore 18.00 Il Piccolo Circo Kluge Hans

Goghi&Goghi si esibiscono con alcuni numeri di circo nel carrozzone del Circo Kluge Hans, insieme alla Feroce Zoè, all’Uomo Forzuto e ad altri, spettacoli, personaggi a cura del Funambolo.

ore 22.00 Sound Set Boulevard. G vs G vs G in slam.

Voci, musica e rumori di una città evanescente. Goghi, Goghi e Funambolo G. si sfidano dal vivo a raccontare vie, piazze, strade di città utopiche, attraverso canzoni, estratti letterari, dialoghi di film e registrazioni.

Don’t miss it!

visual_verde

Contrassegnato da tag , , , , , ,
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.