Archivio mensile:dicembre 2011

“Magnificat”, il trash-queer e il Natale.

Reduci dalle avventure romane, in cui l’accoppiata di spettacoli “Magnificat” e “Divise” ha toccato due spazi molto attivi della capitale, l’Officina Culturale Via Libera e il Fusolab, Goghi&Goghi sono pront* per un’ultima settimana di carambole prima del riposo natalizio.

La serata clou della settimana è senza dubbio il “Magnificat” di venerdì sera: il 23 dicembre  G&G saranno infatti ospiti dello Spazio Arcadia di Schio (VI), che per l’occasione ha preparato un’abbinata davvero particolare.

Alle 21, infatti, la storia della legge immaginaria che istituisce l’orientamento sessuale come voce obbligatoria dei documenti d’identità sarà in scena sul palco dello spazio di Via Lago di Tovel 18.

A seguire, alle 22, si scateneranno le danze al ritmo della musica di Miss Svamp e Lakrysi: una serata all’Arcadia Horror Queer Show, dunque, per combattere la crisi, l’indigestione di lucine di dubbio gusto e l’inquietante moltiplicazione di Babbi Natali in ogni dove.

Vi aspettiamo, car* horrorizzat* fan venet*.

 

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Vacanze romane: Goghi&Goghi in tour nella capitale

Goghi&Goghi stanno preparando le valigie per un funambolico weekend a Roma.

Il programma si preannuncia ricco, vario e adatto a tutti i palati.

Si comincerà venerdì 16 dicembre 2011, all’Officina Culturale Via Libera: alle 20:30 un aperitivo nello spazio di Via dei Furi 25/27 sarà il preambolo di “Magnificat“, cavallo di battaglia di Goghi&Goghi, che andrà in scena alle 22:00. Lo spettacolo, che ha ormai attraversato numerose avventure in tutta Italia, racconta la storia di una legge (immaginaria), che istituisce l’obbligo di indicare nei documenti d’identità l’orientamento sessuale delle persone, e dei suoi tragicomici risvolti nell’Italia (reale) del 2009. L’ingresso alla serata è di 3 euro per la tessera associativa, gratuito per chi ha già frequentato l’Officina Culturale.

Il giorno seguente, Goghi&Goghi porteranno in scena, invece, la loro ultima creazione: “Divise“, lo spettacolo che ha debuttato da poco al Magfest di Torino nella sua veste rivisitata, dopo un primo studio andato in scena lo scorso dicembre e dopo una lunga pausa estiva. Con particolare felicità e orgoglio lo spettacolo tornerà ad animare il pavimento dello spazio che l’ha visto nascere, il Laboratorio Creativo Fusolab, dove proprio un anno fa Goghi&Goghi passarono una settimana in residenza creativa. Su un palco inondato di immacolati rotoli di carta igienica, “Divise” propone un viaggio dentro frammenti di immagini, collage di luoghi comuni e meno comuni, su uomini, donne e soggettività al lavoro, intrecciando il tema del genere con quello della precarietà.

Lo spettacolo sarà in scena alle 22:00, dunque, al Laboratorio Creativo Fusolab, in via Giorgio Pitacco 29, sempre a Roma.

E per concludere in bellezza il weekend fuori porta nella capitale, ancora al Fusolab, Goghi&Goghi propongono un workshop per una domenica diversa: “Di_vision“, un’incursione negli stereotipi e nelle norme di genere a partire proprio dagli spunti nati durante la lavorazione dello spettacolo.

Attraverso l’uso degli strumenti teatrali e performativi, il workshop offre un percorso intensivo per ragionare sull’esistenza e la costruzione degli stereotipi, volto alla ricerca di nuove possibili forme di superamento e decostruzione di essi. Un percorso per indagare nuovi immaginari di maschilità, femminilità e altr*: una proposta di sperimentazione e creazione di nuove modalità, per mettere in scena le alternative al binomio maschile/femminile. Il workshop è aperto a tutt*, con e senza esperienza teatrale. Si richiedono: un abbigliamento comodo e di colore nero per il training; un abito elegante e uno casual.

Si inizierà alle 11:00 e si finirà alle 19, con una pausa pranzo a spezzare la giornata di incursioni performative. Il costo è di 30 euro a persona: per altre informazioni, iscrizioni o domande, scrivete a info@goghiandgoghi.net, oppure a teatro@fusolab.net.

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

DI_VISION

 

DI_VISION

workshop di incursione nei generi

Nel lavoro teatrale e performativo, la costruzione dei personaggi si scontra inevitabilmente con luoghi ed immaginari comuni sul genere, che spesso trattano il maschile ed il femminile come compartimenti stagni sottostanti a regole rigidamente codificate.

A partire dal percorso suggerito nello spettacolo “Divise”, che andrà in scena al Fusolab sabato 17 dicembre 2011, il workshop “Di_vision” propone un’incursione negli stereotipi e nelle norme di genere.

Attraverso l’uso degli strumenti teatrali e performativi, Goghi&Goghi offrono un percorso intensivo per ragionare sull’esistenza e la costruzione degli stereotipi, volto alla ricerca di nuove possibili forme di superamento e decostruzione di essi. Un percorso per indagare nuovi immaginari di maschilità, femminilità e altr*: una proposta di sperimentazione e creazione di nuove modalità, per mettere in scena le alternative al binomio maschile/femminile.

 

Il workshop è aperto a tutt*, con e senza esperienza teatrale

Si richiedono: un abbigliamento comodo e di colore nero per il training; un abito elegante e uno casual

 

dove:

Fusolab laboratorio creativo

via G. Pitacco, 29

00177 Roma, Italy

 

Orario: 11-19 (con pausa pranzo)

 

Costo: 30 euro a persona

 

Il workshop si terrà se si raggiungono almeno 6 partecipanti.

Per iscriversi mandare una mail a: phabya_v@yahoo.it

O chiamare il numero: 3280310245 (Sara)

 

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Un messaggio nella bottiglia

giovedì 8 dicembre

ore 19

@ la Bookique, Parco della Predara – Trento

 

Un messaggio nella bottiglia per un domani immemore

(scrittori di oggi, parlate al domani!)

Image Credits: NASA, Hubble Space Telescope.

 

Il Funambolo riporta in vita la cantina letteraria e, per una sera, la trasloca alla Bookique. Ecco cosa succederà. Ci saranno anche Goghi&Goghi, con una performance-messaggio per i loro “Cari beneamati posteri“.

<><><><><>

Cosa raccontare, del nostro mondo, a ipotetici archeologi del futuro?

Sulla scia delle cantine e delle terrazze letterarie del passato, e in collegamento con “Presente Remoto” (l’opera del Funambolo in mostra al SASS fino al 29 gennaio), si fa appello a scrittori, poeti e cronisti di ogni specie perché raccontino al nostro futuro più lontano (qualora dovesse perdere memoria del nostro tempo) come ci siamo ridotti e cosa siamo diventati.

La partecipazione è aperta a tutti, le letture verranno registrate su una musicassetta che verrà lanciata nello spazio o sarà sotterrata a centinaia di metri di profondità. Fateci fare bella figura…

(fonte: il funambolo)

 

Contrassegnato da tag , , , , ,

“Magnificat” all’ArciTom di Mantova

“Magnificat” torna ad attraversare strade e spazi dell’Italia. Dopo una piccola pausa, lo spettacolo sarà nuovamente in scena sabato 10 dicembre 2011 all’ArciTom di Mantova, circolo Arci lombardo attivo con tantissime iniziative, che vi invitiamo a spulciare.

Goghi&Goghi saranno in scena alle 21:00. E per i giorni a seguire, preparano sorprese…stay tuned!

 

Contrassegnato da tag , , ,