Archivio mensile:ottobre 2012

Inaugura “L’artista della fame”

Mercoledì 31 ottobre 2012 inaugura “L’artista della fame“, una mostra coraggiosa ideata e curata da Guido Laino presso l’ex-Magazzino X di Via Torre d’Augusto 18, a Trento.

La mostra è ispirata a “Ein Hungerkünstler”, racconto che Franz Kafka scrisse poco tempo prima di morire, in un periodo di malattia e difficoltà.

“In questi ultimi decenni l’interesse per gli artisti della fame è molto diminuito”: e tuttavia, pur ritrovandosi in questa posizione defilata, marginale, appartata, si mettono ancora in mostra, in cinque, presso un ex-magazzino riallestito per l’occasione, a Trento.

“Ein Hungerkünstler”, tradotto come un digiunatore, un artista della fame o del digiuno, è la base di partenza per le riflessioni che, come l’artista protagonista del racconto, cinque artisti si trovano a dover compiere rispetto al proprio fare arte. A legare le cinque installazioni, fatte di linguaggi e media differenti, è proprio un ritorno radicale all’urgenza dell’arte, declinato con sensibilità e soluzioni anche molto diverse fra loro.

Insieme a Ariadne Radi Cor, Jacopo Dimastrogiovanni, il Funambolo e Sebastiano Luca Insinga, anche Goghi&Goghi si confronteranno con le profonde, sconvolgenti suggestioni del racconto.

La mostra sarà aperta fino all’1 dicembre 2012, dal martedì alla domenica, dalle 17 alle 23 – orario poco trentino e molto kafkiano. L’ingresso è gratuito.

Durante il periodo espositivo, si terranno, all’interno della mostra, vari eventi, che si possono seguire nel sito dedicato.

G&G lavorano all’installazione, e vi invitano a venire a trovarli. 

Contrassegnato da tag , , ,

G&G in prova aperta insieme a Camilla Sandri

Giovedì 25 ottobre 2012, ore 21: G&G presentano la prova aperta del nuovo lavoro, “BONES”. Creato insieme a Camilla Sandri, attrice torinese, lo spettacolo sta prendendo forma durante una residenza per giovani artisti presso il Centro Teatro di Trento.

Contrassegnato da tag , , , , , ,

G&G raccontano Innesti a The Union Radio

Riposat* dalle fatiche e dalle bellissima conclusione di “Innesti”, Goghi&Goghi hanno raccontato il progetto a The Union Radio, in un’intervista che si può ascoltare qui:

Ringraziamo Anna, che ha condotto l’intervista, al CSA Bruno (con cui Innesti e G&G hanno festeggiato sei anni di presenza a Trento pochi giorni fa) e a The Union Radio.

Nonostante la fine delle iniziative nei parchi, continuiamo ad Innestarci!

Contrassegnato da tag , , , ,

“Piccole bestie in gabbia” a Riva del Garda

 

Annalisa Lenzi è un’artista che a Goghi&Goghi piace da impazzire.

Annalisa Lenzi ha appena concluso una personale presso le sale dell’AereoplaninoAdElastico, a Rovereto.

Annalisa Lenzi oggi inaugura un’altra personale al CafèLiberty di Riva del Garda.

Il titolo della mostra è “L’altra realtà”.

Goghi&Goghi hanno pensato ad una performance per onorare le creature che nascono dalle suggestioni di Annalisa.

Goghi&Goghi saranno alle 19.30 all’ingresso dell’altra realtà.

Goghi&Goghi metteranno in scena una performance, per tessere richiami con i mondi di Annalisa.

“Piccole bestie in gabbia”.

ore 19.30

Liberty Cafè

Via Damiano Chiesa 4/b, Riva del Garda

 

Ogni piccola bestia in gabbia è invitata.

Contrassegnato da tag , , , , , ,

Iscrizioni aperte per i workshop gratuiti di questo sabato!

INNESTI con una lacrimuccia volge al termine, ma si prepara ad offrire un quarto ed ultimo appuntamento davvero con i fiocchi.

@ giardino garbari, trento

questo sabato 06.10

Il maltempo purtroppo ha vaporizzato la giornata del 29 settembre, ma ciò non ha sconfortato Goghi&Goghi: per non lasciare conti in sospeso con i parchi ed i giardini di Trento, sabato 06 ottobre 2012, al programma già previsto andranno ad aggiungersi anche le iniziative previste per la puntata rinviata…ergo: un sacco di cose tutte riunite tra gli alberi storici del giardino Garbari!

andate a vedervi il programma sul sito di innesti: http://innestinnesti.wordpress.com

Si inizierà la giornata, con ben 2 mirabolanti workshop, pure gratuiti:

Le iscrizioni  sono aperte, per prenotarvi basta inviare una mail di adesione a innesti@goghiandgoghi.net

Ecco qui cosa ci sarà in serbo dalle 15 alle 19 – unica pecca? Se non siete dotat* del dono dell’ubiquità dovrete per forza scegliere!

 

h 15-19 >> INVITO A TAVOLA IN GIARDINO

WORKSHOP a cura di Cristina Mattiucci / Professional Dreamers

Tra ricette da giardino, spunti e riflessioni sul parco ideale, un’esperienza multisensoriale di narrazione collettiva, in cui ognuno possa trovare e raccontare il senso del vivere quotidiano nello spazio pubblico.

Il workshop invita le partecipanti ed i partecipanti a sedersi intorno ad un tavolo per esplorare le forme che assumono quei luoghi che si sono fatti e si fanno giardino, a partire dalla propria esperienza. L’invito a tavola è un pretesto per discutere di uno spazio che appartiene alla cultura ed alle colture umane e per scoprirne quei caratteri e quelle potenzialità, che possono influire sulla condizione contemporanea della fruizione dei luoghi. Attraverso un percorso sollecitato da diverse immagini che interpretano un giardino – e che ritraggono quelle tecniche quei progetti che esprimono pratiche esplicite o più spesso inconsuete di urban gardening – ciascuno/a sarà invitato a contribuire a questo racconto iconico. Alternando le discussioni con la degustazione di alcune “ricette da giardino”, si intende così realizzare una esperienza multisensoriale di narrazione collettiva, in cui ciascuno possa ritrovare ispirazioni, forme ed occasioni per vivere gli spazi del proprio quotidiano.

Scarica i dettagli del workshop.

Il workshop è completamente gratuito e aperto a tutti/e. Si consiglia la pre-iscrizione.

 

h 15-19 >> ORTI E GIARDINI CONDIVISI E RIAPPROPRIAZIONE DI SPAZI

WORKSHOP a cura di Trame Urbane, collettivo di GuerrillaGardening > Bologna

Gli orti e i giardini comunitari rispondono ad un esigenza degli abitanti di riappropriarsi degli spazi urbani, troppo spesso vissuti in modo passivo, e di diventarne protagonisti attivi. Trasformare spazi urbani in disuso o semplicemente rinventare uno spazio verde pubblico attivando nuove coltivazioni verdi, nuove relazioni e socialità. La creatività delle pratiche agricole rivoluzionano la città. La particolarità dei giardini-orti comunitari è che non sempre sono realizzati direttamente nella terra, ma spesso sono luoghi creativi dove si utilizzano materiali di risulta come contenitori per accogliere piante e semi. Con questi elementi, come ruote, cassetti, bottiglie di plastica sarà possibile costruire un aiuola all’ombra degli alberi o vicino alle panchine presenti nel parco, dando risalto a questi luoghi d’incontro.

Scarica i dettagli del workshop.

Il workshop è completamente gratuito e aperto a tutti/e. Si consiglia la pre-iscrizione.

 

Innestiamo orti condivisi ed utopie!

 

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , ,

“DIVISE” in scena a Trento per Università Autunno

Dopo il debutto trentino, e dopo aver toccato l’Italia con diverse date tra il 2011 e il 2012, torna a Trento il più recente spettacolo di Goghi&Goghi.

Alle 21 di mercoledì 03 ottobre 2012, allo Studentato San Bartolameo di Trento, andrà in scena “Divise“, uno spettacolo di poche parole, un viaggio dentro frammenti di immagini, collage di luoghi comuni e meno comuni, su uomini, donne e soggettività al lavoro. Uno spaccato crudo, tagliente, cinico, sull’ambiguità che il concetto di lavoro ha assunto nel contemporaneo, sugli attimi in cui il concetto di lavoro si stacca da quello di autodeterminazione, da quello di reddito, e diventa un universo in cui la sicurezza è un fatto personale, e il controllo è determinante per combattere la crisi. Un solo corpo in scena, in transizione continua tra i generi e le identità; poche parole, a dipingere squarci di realtà tenera e violenta; azioni sceniche che costruiscono e abbozzano immagini che a poco a poco si distruggono, si trasformano.

Lo spettacolo è presentato nell’ambito della ricca rassegna “UniversitàAutunno“, una serie di iniziative promosse dall’Opera Universitaria all’interno degli spazi dell’Università di Trento.

L’ingresso è gratuito. Ecco come arrivare a SanBartolameo.

Per info, scriveteci!

Contrassegnato da tag , , , , , ,