Archivi categoria: mostra

“Artista della fame” di Franz Kafka: la lettura

 

Stasera, alle 21:00, Mara Pieri legge “EIN HUNGERKUNSTLER – un digiunatore“: il racconto integrale di Franz Kafka a cui è ispirata l’omonima mostra realizzata da Guido Laino a Trento.

Il racconto, con l’ironia e la compostezza di Kafka, segue la vicenda di un digiunatore, ovvero di un artista che fa del suo digiuno, della sua fame, il fulcro della sua performance: da star di successo, visitata e osannata da centinaia di persone, a poco a poco il digiunatore viene dimenticato, e in questa dimenticanza, il senso stesso del suo digiunare viene a perdersi.

Una grande metafora sul fare arte, sui meccanismi di fruizione della stessa, e sul ruolo dell’artista; ma, come sempre, in Kafka, anche un’amara riflessione sulla vita e sull’esistenza.

 

Alle 21, in via Torre d’Augusto. Seguirà la presentazione del catalogo della mostra, che, ricordiamo, è visibile fino al 1 dicembre 2012.

Il buffet previsto è a base di Kafka e riflessioni.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Inaugura “L’artista della fame”

Mercoledì 31 ottobre 2012 inaugura “L’artista della fame“, una mostra coraggiosa ideata e curata da Guido Laino presso l’ex-Magazzino X di Via Torre d’Augusto 18, a Trento.

La mostra è ispirata a “Ein Hungerkünstler”, racconto che Franz Kafka scrisse poco tempo prima di morire, in un periodo di malattia e difficoltà.

“In questi ultimi decenni l’interesse per gli artisti della fame è molto diminuito”: e tuttavia, pur ritrovandosi in questa posizione defilata, marginale, appartata, si mettono ancora in mostra, in cinque, presso un ex-magazzino riallestito per l’occasione, a Trento.

“Ein Hungerkünstler”, tradotto come un digiunatore, un artista della fame o del digiuno, è la base di partenza per le riflessioni che, come l’artista protagonista del racconto, cinque artisti si trovano a dover compiere rispetto al proprio fare arte. A legare le cinque installazioni, fatte di linguaggi e media differenti, è proprio un ritorno radicale all’urgenza dell’arte, declinato con sensibilità e soluzioni anche molto diverse fra loro.

Insieme a Ariadne Radi Cor, Jacopo Dimastrogiovanni, il Funambolo e Sebastiano Luca Insinga, anche Goghi&Goghi si confronteranno con le profonde, sconvolgenti suggestioni del racconto.

La mostra sarà aperta fino all’1 dicembre 2012, dal martedì alla domenica, dalle 17 alle 23 – orario poco trentino e molto kafkiano. L’ingresso è gratuito.

Durante il periodo espositivo, si terranno, all’interno della mostra, vari eventi, che si possono seguire nel sito dedicato.

G&G lavorano all’installazione, e vi invitano a venire a trovarli. 

Contrassegnato da tag , , ,

Ultima settimana! My fair Pharmakon


ph: Fiore / pp: g&g

Ultima settimana per ammirare My fair pharmakon!

A Moena! (TN)!

Galleria Ufofabrik!

La soluzione ai dolori!

My fair pharmakon

Contrassegnato da tag , , , ,

Una settimana con Goghi&Goghi

/\/\/\ Goghi&Goghi /\/\/\
 
vi tengono vicin*
con una settimana scoppiettante di appuntamenti
::

mercoledì 20 LUGLIO 2011 ::

inaugurazione “Juegos de Fuegos”
@ Mezzolombardo (TN)
::

giovedi 21 LUGLIO 2011 ::
“Magnificat”
@ Bocciodromo, Vicenza

&

sabato 23 LUGLIO 2011 ::
Goghi e Goghi si fanno in due!

@ Bosentino (TN)
@ Riva del Garda (TN) 
::

Goghi&Goghi avevano preannunciato un’estate rovente di appuntamenti ed eventi: ed infatti, noncuranti del caldo, dei terremoti e dei richiami del mare, continuano imperterrit* ad ingegnarsi per regalarvi indimenticabili attimi di frescura intellettuale.

Così, la settimana oggi iniziata si prefigura ricca di offerte adatte a tutti i palati.

 

 


Per gli e le amanti dell’arte contemporanea, mercoledì 20 luglio 2011, alle 20:00, si inaugura “La scatola dei giochi“, mostra collettiva ispirata al tema dell’infanzia e del gioco, realizzata nell’ambito di VART 2011, manifestazione che per una settimana colorerà il paese di Mezzolombardo di eventi artistici e culturali.
Anche Goghi&Goghi saranno presenti, con un’installazione dal titolo “Juegos de Fuegos“: una riflessione sulla violenza insita nel gioco e sulle molteplici facce della voce “infanzia”.
Un allestimento maniacalmente costruito, che vi invitiamo a venire a smuovere e a toccare, dal 20 al 26 luglio presso la Sala della Colonne a Mezzolombardo (TN).

A seguire, un altro appuntamento con “Magnificat“: giovedì 21 luglio 2011, ad ospitare lo spettacolo sarà la rassegna PiacerePotere“, presso il Bocciodromo di Vicenza, spazio sociale di recente costituzione.  Dal 17 al 31 luglio, nell’ambito dell’iniziativa, saranno presentati eventi e incontri incentrati sui temi del piacere, della prostituzione, della sessualità. “Magnificat” sarà in scena alle ore 22:30, al termine di un incontro-dibattito con Carla Corso e Pia Covre, storiche attiviste del movimento delle sex-workers. Il Bocciodromo si trova in Via Rossi 198, a Vicenza.


Infine, per non lasciarvi sol* il sabato sera, Goghi&Goghi si dividono in due.


Goghi alias Mara Pieri sarà in scena a Bosentino (TN), alle ore 21:00, con “Avrei preferenza di no, disse“, tratto dal formidabile racconto “Bartleby lo scrivano” di Herman Melville. Lo spettacolo è frutto di un progetto ibrido, curato da Il Funambolo, e realizzato qualche tempo fa in occasione di Manifesta 7: una messinscena fluida e suggestiva, che ogni volta si adatta allo spazio che incontra, sovvertendo le distanze tra pubblico e narratrice, e le usuali separazioni tra lettura e teatro.




Alla stessa ora, Goghi alias Ila Covolan sarà, in veste di YourSister, alla consolle del “Rainbow Party – spegni la fiamma dell’omofobia“, iniziativa promossa dall’ANPI di Riva del Garda (TN) per reagire e contrastare le pesanti dichiarazioni omofobe esternate da alcuni membri della Fiamma Tricolore locale.

A partire dalle 21, al Bar dei Sabbioni di Riva del Garda, aperitivo e musica con il Collettivo YourSister per spegnere la Fiamma Tricolore, la fiamma omofoba e tutte le fiamme di derivazione fascista che ancora infestano il nostro vivere.

|| La settimana è appena iniziata. Breathe with us. ||

———–

:: Follow us :: 

20-26 luglio 2011 – Juegos de Fuegos // installazione @ VART Festival dell’Arte, Mezzolombardo (TN)

21 luglio 2011 – Magnificat @ Bocciodromo, Vicenza

23 luglio 2011 – Avrei preferenza di no, disse @ Bosentino, TN

23 luglio 2011 – Dj set with YourSister @ Bar dei Sabbioni, Riva del Garda (TN)

04 agosto 2011 – Magnificat @ Malalido, Verona

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

casaBrandon e festival Salvataje

Goghi&Goghi hanno una casa oltreoceano, e questo posto si chiama CasaBrandon e si trova a Buenos Aires, Argentina. Di questo spazio ne aveva parlato anche Rossopane nel numero #2 della sua rivista.

A cavallo tra il 2007 e il 2008 Goghi (Ila) vi espose una serie di fotografie ritranti principalmente mondi intimi, immaginari silenti e chirurgici, aventi come principali protagoniste se stessa e Goghi (Mara), in una mostra intitolata Pequeñas Bestias.

Qué es Pequeñas Bestias? “20 centimetros de cajita sin agujeros o ventanitas en donde buscar la felicidad dando vueltas por rincones tiernos”


casaBrandon non è soltanto un luogo dedicato alla cultura e all’arte, è uno spazio di liberazione, in cui le tematiche LGBTI, Queer e di genere, sono il terreno fertile su cui si sviluppano percorsi di lotta alle discriminazioni, di liberazione, di sperimentazione, di contaminazione e di intersezionalità. casaBrandon valorizza le diversità.

casaBrandon ha bisogno del nostro aiuto, ora. I mesi estivi comportano costi difficilmente affrontabili, e casaBrandon non conta sull’aiuto di nessun sussidio e/o finanziamento. E’ uno spazio di tutt@ e per tutt@.

Se volete fare una donazione, mandate una mail a info@brandongayday.com.ar con oggetto YO QUIERO DONAR!

Se invece avete la possibilità di fare un salto dalle parti di Buenos Aires, attualmente casaBrandon sta organizzando un festival di salvataggio e potete trovare il programma qui:

http://brandongayday.com.ar/salvataje/salvataje.html

*

casaBrandon es un espacio creado con la idea de que un espacio diferente puede y debe existir. Un espacio dedicado a la cultura y el arte que tenga un especial interés en la temática LGBTI, Queer y de género, desde una perspectiva honestamente comprometida con el respeto y el disfrute de la diversidad. Este espacio, lamentablemente no cuenta con ningún subsidio y su mantención se ha tornado cada vez más difícil.

Hacemos este festival con el objetivo de juntar fondos para poder afrontar aquellos gastos que se tornan imposibles en los meses de verano, cuando las actividades de la casa merman por la falta de propuestas (lxs artistas también se toman vacaciones!) y la recaudación cae dramáticamente.

Quienes gestionamos este espacio lo hacemos con amor y dedicación, trabajando Ad Honorem desde hace años, pero necesitamos de tu participación y colaboración!

Este espacio es de TODXS , participen viniendo, consumiendo, donando dinero, materiales o difundiendo!

Si querés hacernos una donación, mándanos un mail que en el asunto diga: YO QUIERO DONAR! a info@brandongayday.com.ar cualquier aporte nos sirve desde $5 a miles

*

Per maggiori informazioni:

http://brandongayday.com.ar

Sosteniamo casaBrandon!

Contrassegnato da tag , , ,

INAUGURAZIONE IN_VISIBLE MEMORY OF

16 luglio 2010 @ EQUIPE SHOW – Mezzolombardo, Trento

Questo slideshow richiede JavaScript.

Contrassegnato da tag , ,

ALLESTIMENTO IN_VISIBLE MEMORY OF

Questo slideshow richiede JavaScript.

Contrassegnato da tag , ,