Archivi categoria: workshop

24-25 maggio: secondo appuntamento di “Mani di forbice”

collage-canecapovolto

24-25 maggio 2014, @ Centro Teatro, viale degli Olmi 24, Trento

MANI DI FORBICE > FASE 2. TAGLIAINCOLLA

con Canecapovolto
Negli anni ‘80, una grande rivoluzione sconvolse e diede impulso all’arte underground: l’arrivo della fotocopiatrice. Il workshop metterà insieme i materiali prodotti nel precedente tappa e libri, riviste, ritagli e spunti cartacei di ogni tipo, proponendo un percorso che partirà dalla liberazione delle idee fino alla produzione del materiale che poi, verrà assemblato nella pubblicazione finale.
Gli unici strumenti saranno fotocopiatrice, carta, forbice, colla e la liberazione di milioni di idee e utopie.
INFO.
I workshop hanno durata totale di 14 ore: sabato 9-18, domenica 9-15.
Per partecipare, è necessaria la pre-iscrizione via mail o via telefono.
Costo: 60 euro a workshop, 150 euro per l’intero percorso.
La frequenza all’intero percorso dà diritto all’acquisizione di un credito formativo.

Vi siete già registrati? Cosa aspettate?
www.manidiforbice2014.tumblr.com

Contrassegnato da tag , , , , ,

Di_vision: il workshop sul genere torna a Vicenza il 14.12

def

Dall’8 al 14 dicembre Goghi&Goghi hanno l’immenso piacere di essere ospiti di AdaLab, a Vicenza, per una residenza artistica in cui prenderà forma la nuova performance a firma G&G.

Il soggiorno culminerà in una presentazione della performance, venerdì 13 durante il consueto aperitivo di AdaLab (dalle 18 alle 21) e nel workshop Di_vision, che si terrà sabato 14 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 (con pausa pranzo in compagnia).

Di_vision è un piccolo viaggio anticonvenzionale, borderline, esplorativo e del tutto scoppiettante attraverso l’universo del genere.

Sulla base di cosa stabiliamo che cosa è femmina e che cosa è maschio? Come abbiamo costruito e continuiamo a costruire il nostro genere nel quotidiano? Di_vision vi raccoglie alla stazione zero, dove sono convogliate tutte le domande, una stazione di partenza in cui il genere è forse un emerito sconosciuto, forse un grandissimo ostacolo oppure una brodaglia di concetti faticosi, oppure qualcosa di estremamente intrigante e curioso, e vi porta a spasso.

Attraverso esercizi pratici e creativi, che coinvolgono l’uso del corpo e di tanta immaginazione, mescolando il tutto con il vissuto personale e un pizzico di ironia, Goghi&Goghi propongono di imparare a riconoscere su di sé e nelle situazioni del quotidiano che cosa significa “genere” e a quali stereotipi, pregiudizi e immaginari è collegato, tenendo a mente quali sono i contesti che quotidianamente ci troviamo ad attraversare. Grazie apratiche creative e giochi collettivi, “Di_vision” si propone di provare a scovare nuovi modi di immaginarsi, per poter sperimentare, conoscere ed evocare dei colorati strumenti di sopravvivenza quotidiana nella giungla del genere.

Il workshop è aperto a tutt*, con e senza esperienza teatrale. Il numero di partecipanti è limitato: vi preghiamo di prenotare in anticipo scrivendo a adalab@autoproduzioni.net

Si richiedono: un abbigliamento comodo e di colore scuro; un oggetto collegato al proprio lavoro o che immaginiamo legato al lavoro che ci piacerebbe avere

Quando: sabato 14 dicembre 2013

Orario: 10-13, 15-19 // in mezzo, una pausa pranzo in compagnia

Costo: offerta libera.

Prenotazioni: adalab@autoproduzioni.net

Contrassegnato da tag , , , ,

25/26 maggio @ ADA-Lab

 

Ecco il programma di ADA-Lab di maggio: il 25 e il 26 sono all’insegna di Goghi&Goghi!

qui tutte le info.

maggio_adalab

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

INNESTI #2: IL PARCO DI MELTA SI SVELA

GOGHI&GOGHI presenta innesti_ un progetto di riflessione sul giardino pubblico come spazio simbolico di possibilità e mutamento, innestando idee nei parchi di Trento.

EVENTO #2 >>>> DOM 16.09.12

DOVE? @ Parco di Melta, TRENTO

H 15-19 >> WORKSHOP >> È GIÀ TUTTO DAVANTI AI TUOI OCCHI ||||
H 20.30 >> CONCERTO >> GRUPPO MARNAN/PERCUSSIONI ||||
INSTALLAZIONE >> I SENTIERI DEI GIARDINI (LETTERARI) CHE SI BIFORCANO
<<<<<>>>>>
h 15-19 >> È GIÀ TUTTO DAVANTI AI TUOI OCCHI > WORKSHOP a cura di Silvia Pasquetto, fotografa
Siamo saturi d’immagini. Pensiamo che gli altri fanno belle foto e noi no, perchè hanno una modella a disposizione o che le Maldive fanno foto fighe per forza. Noi invece non abbiamo soldi da spendere in attrezzatura: non ci sarà Kate Moss al nostro workshop né andremo a Honolulu a fare foto. Il nostro set è quello che sempre abbiamo davanti agli occhi tutti i giorni e che spesso troviamo così banale e scontato. I volti sono quelli delle persone che abbiamo accanto ogni giorno. Un workshop in un giardino visto mille volte, che diviene una fonte inesauribile di ispirazione perché è già tutto davanti agli occhi… se trattengo il respiro, focalizzo l’idea ed inizio a vedere!Il workshop è completamente gratuito e aperto a tutti/e. Si richiede la pre-iscrizione a innesti@goghiandgoghi.net
h 20.30 >> GRUPPO MARNAN/LA SAVANA ONLUS > CONCERTO
Il gruppo Marnan coordinato da Mamadou Sow, è composto da musicisti professionisti senegalesi conosciuti a livello internazionale per aver collaborato con gruppi famosi (Youssou N’Dour, Baaba Maal e Omar Pene). Dopo una tournee in Europa, si sono incontrati a Trento e hanno formato il gruppo di origine esclusivamente africana. Per spiegare il significato di Marnan partiamo da un detto senegalese nel quale si dice che “Il mondo è una ciotola piena d’acqua dalla quale tutti possono bere”. L’acqua è vita! Tutti hanno il bisogno e il diritto di bere l’acqua! L’acqua accomuna tutti gli esseri viventi. Marnan significa un luogo dove tutti possono andare. E’ un luogo dove ci si trova per condividere l’acqua dalla ciotola, stare bene e insieme fare festa.
+ IL GIARDINO DEI SENTIERI (LETTERARI) CHE SI BIFORCANO > INSTALLAZIONE a cura di Il Funambolo
Il Funambolo presenta un lavoro sullo spazio fisico e simbolico dei parchi, a partire da suggestioni di natura letteraria.

In equilibrio fra installazione, gioco ed esercizio letterario,Il Funambolo presenta un intreccio di percorsi, al tempo stesso reali e ideali, fra testi che si richiamano tra loro e insieme rimandano, implicitamente o esplicitamente, al tema del giardino come luogo mitico, giardino pubblico,giardino privato… Ogni percorso congiunge punti del parco, dove si trovano, a seconda dei casi, citazioni di testi, libri, oggetti. I vari punti sono segnalati su mappe “aperte”, distribuite ai visitatori. L’idea, infatti, è che i percorsi – i “sentieri letterari” – possano intersecarsi e moltiplicarsi indefinitamente, e che sia di fatto il visitatore stesso a tracciarli (a “scriverli”), lasciandosi guidare, di volta in volta, dal caso, dall’intuizione, dall’azzardo. Così, nel gioco di specchi tra letteratura e giardino, il giardino si farà letteratura, e la letteratura, a sua volta, arcano giardino incantato.

<<<<<>>>>>

http://innestinnesti.wordpress.com/

c’è il prato, le coperte, ci sono le birrette, i succhi di frutta, c’è la musica, gli amichetti, ci sono percorsi labirintici, ci sono parole, anfiteatri naturali, salici piangenti, alberi con le sciarpine. ed è gratis.

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Inizia INNESTI, il nuovo progetto di G&G

Dopo mesi di lavoro nell’ombra, incontri, riflessioni, letture, progetti, utopie, tazze di the, sopralluoghi, mail, viaggi, navigazioni, coltivazioni, idee, dopo mesi di incubazione, di preparazione, di rielaborazione, finalmente ci siamo: Innesti si presenta al mondo.

Innesti è un progetto utopico, nato da un’idea piccola ed enorme. Innesti è un processo, un percorso, un salto nel vuoto e un’utopia.

Innesti vuole portare arte e cultura in quattro parchi di Trento, perlopiù sconosciuti o poco frequentati: parchi che, situati alla periferia simbolica o geografica della città, hanno delle particolarità, delle bellezze insite, degli angoli assolutamente magici da scoprire.

Innesti vuole ragionare insieme a chi vive Trento su che cosa significhi stare in una città che conta ben 33 parchi e giardini, sul significato del vivere e attraversare il verde pubblico, che diventa riflessione su come vivere lo spazio pubblico.

Innesti è una sfida alla concezione comune di parco, è un laboratorio pratico e teorico sulla possibilità di unire approcci diversi al parco e al giardino: spunti che derivano dall’architettura, dalla letteratura, dalla musica, dalla fotografia, dall’arte. Ma anche, condivisione di esperienze e buone pratiche sugli orti collettivi, sul giardino ideale e sulla gestione dei parchi da parte degli enti istituzionali.

Innesti offre eventi rigorosamente gratuiti: vogliamo infatti che tutti, senza distinzione, possano partecipare e arricchirsi con la formazione offerta dai workshop; ma soprattutto, che tutti e tutte possano portare la propria esperienza, le proprie competenze, la propria curiosità per condividere e costruire nuovi immaginari.

Innesti inizia l’8 settembre 2012, al Giardino San Marco.

Innestiamo idee nei parchi di Trento.

www.innestinnesti.wordpress.com

Facebook INNESTINNESTI

twitter INNESTINNESTI

Contrassegnato da tag , , , , , , ,