La guerra senza la guerra: G&G consigliano

Uno spettacolo sulla guerra senza la guerra? Avete capito bene: quello che andrà in scena sabato 24 agosto 2013 al Forte di Tenna (Tenna), sarà proprio questo.

Stroszek e Meinhard sono due soldati assegnati, per motivi di salute, alla guardia di un forte in disuso, durante una guerra. Con il passare del tempo, annoiato e alienato dall’inutilità del proprio compito, Stroszek prende possesso del forte e decide di dichiarare guerra alla città. Meinhard viene incaricato di fermarlo, ma per poterlo fare deve ricostruire il profilo del ribelle e capire cosa l’ha portato alla diserzione e a questa sua impresa folle.

Milite Ignoto” è una produzione di il Funambolo con Mara Pieri e Michele Comite in scena e la voce fuori campo di Guido Laino, che ha curato i testi e la regia. Le proiezioni sono a cura di Tiziana Poli.

Metà del collettivo G&G, dunque, in scena, e l’altra metà, nella veste di Elia Nadie, impegnata nell’illustrazione di locandina .

Un consiglio per un sabato davvero adrenalinico.

L’ingresso è libero, in caso di maltempo la messinscena si terrà presso il teatro di Tenna invece che al Forte. Come arrivare al Forte:

Visualizzazione ingrandita della mappa

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Goghi&Goghi intervistat* su Re:Attore!

Insieme a creativ*, artist* e professionisti del campo culturale del Trentino, anche Goghi&Goghi sono stati intervistati all’interno del progetto Re:Attore. The Hub di Rovereto, infatti, da qualche tempo procede con una mappatura ideale di chi, nel territorio, si occupa di arte, innovazione e cultura.

Segui l’intervista di G&G:

Contrassegnato da tag , , ,

02 agosto 2013: G&G alla miniera

salute_a_voi_1

Goghi&Goghi

presentano

Prima che i polmoni diventino clessidre rotte

performance audio/video

@ Miniera di Calceranica, TN

02 agosto 2013, ore 21.00

Ingresso gratuito

Un audiodramma dal vivo, accompagnato dalle musiche di strumenti originali e stralunati: una storia di città fantasma, facce sporche di miniera, lavoro duro e luce bianca fuori dai tunnel.

Goghi&Goghi tornano sul palco dopo una breve pausa estiva, a proporre al pubblico una formula avvincente e composita di narrazione, nella quale video, musica dal vivo, teatro e performance si uniscono e dipingono paesaggi e sensazioni. La cornice è quella del paesaggio fantasmatico per eccellenza: il Parco Minerario di Calceranica, una galleria mineraria solamente suggerita, oggi non più visitabile, ma carica e densa di memorie e significati.

Un viaggio simbolico nelle profondità della terra, tra Cile e Italia, nel passato italiano e nel presente cileno.

La performance sarà preceduta dal Live Jazz Tribale dei Kuru, alle 19:00, accompagnati da un aperitivo offerto proprio all’ingresso del Parco Minerario. L’evento è parte della fitta programmazione estiva di “Acqua, Terra, Comunità”, che porta musica, spettacoli e performance in vari comuni della Piana della Vigolana. Gli altri appuntamenti sono visibili su www.ilfunambolo.it

…en la mina todo es negro

aire negro rostros negros…

Contrassegnato da tag , , ,

Il Circo Kluge Hans

Manifestino_PiccoloCirco

 

Domenica 23 giugno, presso il Centro Equestre “Maso del Sole”, in località Doss del Bue, sopra Vattaro, arriva la carovana di un piccolo circo anomalo, un circo all’aperto come quelli itineranti che molti anni fa radunavano tutto il paese in piazza, senza tendone e con le scenografie di legno e cartone. Il piccolo circo è intitolato a Kluge Hans, il più famoso “cavallo intelligente” della storia, un vero fenomeno degli spettacoli itineranti fra ‘800 e ‘900. In mattinata, a partire dalle 10, oltre alle passeggiate a cavallo, bambini, ragazzi e adulti potranno sperimentare le arti circensi con il laboratorio della scuola di circo Oppetelà, consultare la nostra cartomante letteraria Marah Petters, farsi ritrarre nelle illustrazioni di Elia Nadie.

Dalle 12 si pranza in compagnia della musica del Gypsy Trio e nella prima fascia pomeridiana ci si può divertire con i giochi di prestigio del Cartomago Federico Betti, le imprese dell’Uomo più forte del mondo, le attività del laboratorio di circo e ci si potrà far fotografare con la Feroce Zoé. Dalle 15.30 il piccolo circo all’aperto offre uno spettacolo che mette insieme numeri di magia, giocoleria, clownerie con numeri improbabili e astratti, momenti letterari e pagliacceschi, sempre con l’accompagnamento dal vivo del Gypsy Trio.

 

Maggiori informazioni su: www.ilfunambolo.it

Contrassegnato da tag , , , ,

25/26 maggio @ ADA-Lab

 

Ecco il programma di ADA-Lab di maggio: il 25 e il 26 sono all’insegna di Goghi&Goghi!

qui tutte le info.

maggio_adalab

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

Di_Vision: il workshop sugli immaginari sui generi arriva a Vicenza!

gender_locandina_titolo

 

Sabato 25 maggio 2013 G&G saranno ospiti dell’AdaLab di Vicenza per un’avventura spaziale: un workshop di immaginari sui generi.

Nel lavoro teatrale e performativo, la costruzione dei personaggi si scontra inevitabilmente con luoghi ed immaginari comuni sul genere, che il più delle volte trattano il genere come fosse una questione di divisione tra “femminile” e “maschile”.

A partire da quanto suggerito nello spettacolo “Divise”, che andrà in scena al Bocciodromo di Vicenza il 26 maggio 2013, Goghi&Goghi propongono un percorso anticonvenzionale, borderline, esplorativo e del tutto scoppiettante sull’universo degli immaginari di genere. A partire dal proprio vissuto e dalle proprie immagini, Di_Vision propone di sperimentare nuovi modi per immaginarsi nel proprio genere, stimoli per scoprire il genere nel suo arcobaleno di possibilità, e soluzioni creative affinchè il genere sia una scelta e non un’imposizione o una scomoda casualità. A chi partecipa si chiede di portare un unico strumento: il proprio corpo, con il proprio carico di esperienze, dubbi, paure, stereotipi, desideri e immaginari.

Possibili effetti collaterali: voglia di decostruire il proprio genere per ricostruirne uno un po’ più comodo, un po’ più simile a noi, un po’ più allegro da gestire.

Tutte le info su ADALAB!

Contrassegnato da tag , , , , ,

“Wheelchair with ketchup”: votate, votate, votate

sediaarotelleconketchup

In tempi di voti difficili, complicati e scabrosi, G&G vi vengono in soccorso, invitandovi a mettere una X senza sensi di colpa, pericolose incertezze e corrosivi dubbi: l’opera Wheelchair with Ketchup, infatti, è tra le opere concorrenti del concorso “Il limite. A un passo da, o un passo oltre“.

Il concorso è promosso dall’Archivio Giovani Artisti e la votazione online per il Premio del Pubblico durerà fino al 15 marzo.

Vi diamo un unico, ottimo motivo per votarci: “Wheelchair with ketchup” un’opera a più braccia, quelle di Goghi&Goghi, di Ila Covolan, di Mara Pieri, e del wannabe an illustrator Elia Nadie, nuovo amico del duo.

Convint*? Collegatevi, registratevi, e cliccate sull’autorevole nome di Mara Pieri.

Contrassegnato da tag , , , , , , , ,

“Magnificat” sbarca all’Out of gender di Milano

magnificat_5_web

Dopo una pausa durata qualche mese, nella quale Goghi&Goghi hanno meditato, scritto, letto, riposato, e messo carne al fuoco per i prossimi periodi, è giunto il momento di ripartire: e quale miglior ripartenza di uno spettacolo a Milano?

Magnificat“, infatti, sarà in scena a Milano venerdì 22 febbraio 2013, all’interno della rassegna “Out of Gender“: alle 21, i sei personaggi portati in scena da Mara Pieri, su testo di Ila Covolan, prenderanno vita sul palco di Villa Pallavicini, a raccontare la storia di una legge immaginaria che nel 2008 sconvolge l’Italia.

La rassegna, giunta alla seconda edizione, offre una programmazione di teatro e musica di “donne R/esistenti“, come cita il motto dell’associazione che l’organizza: un tentativo di portare una riflessione sul genere, sulle vite marginali e sul mondo queer, alla quale Goghi&Goghi sono molto content* di dare un contributo.

Vi aspettiamo, dunque: alle 21 a Villa Pallavicini, in via Meucci 3, a Milano. L’ingresso è di 10 euro con tessera, e si può mangiare.

Yep!

Contrassegnato da tag , , , , ,