Archivi tag: bookique

27.09: l’invasione degli UltraGoghi

ballet_fighter Sabato 27 settembre 2014 è previsto un evento soprannaturale destinato a cambiare il mondo trentino: l’invasione degli UltraGoghi. Gli straordinari esseri, dalle capacità sovrumane, saranno ovunque e in ogni momento in diversi luoghi della città di Trento, si moltiplicheranno fino a diventare incommensurabili, e si muoveranno da una zona all’altra lasciando eloquenti tracce del proprio passaggio. Di certo, si sa che dalle 17.30 alle 20.00 sarà possibile avvistarli, ascoltarli, vederli e forse avvicinarli alla Bookique di via Torre d’Augusto: fonti ben informate li danno come ospiti speciali della Festa nazionale dei Lettori dei Presìdi del Libro. L’iniziativa è organizzata da Il Gioco degli Specchi, che dedica la giornata al concetto di muro e di barriere: insieme alla conclusione e premiazione del gioco letterario #paginestrappate, avviato il 1 settembre, si esibiranno Goghi&Goghi con un dj set letterario e musicale, che attraverserà frontiere letterarie e musicali, per fonderle in un viaggio sorprendente, accompagnato dalle cartoline realizzate dal vivo dal pennello di Elia Nadie. A seguire, fonti altrettanto attendibili, danno una presenza certa di Goghi&Goghi al Centro Teatro alle ore21.30: in occasione della giornata inaugurale della nuova gestione dello spazio, che prevede dimostrazioni di lavoro, performance e musica dalle 17 alle 24, andrà in scena un’irriverente performance dal titolo “Tutù“. L’ingresso è libero a entrambe le iniziative. Non si hanno al momento informazioni su altri avvistamenti, anche se nulla esclude che ne possiate vedere perlomeno un paio fare videobombing al TGR delle 20.

Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Un messaggio nella bottiglia

giovedì 8 dicembre

ore 19

@ la Bookique, Parco della Predara – Trento

 

Un messaggio nella bottiglia per un domani immemore

(scrittori di oggi, parlate al domani!)

Image Credits: NASA, Hubble Space Telescope.

 

Il Funambolo riporta in vita la cantina letteraria e, per una sera, la trasloca alla Bookique. Ecco cosa succederà. Ci saranno anche Goghi&Goghi, con una performance-messaggio per i loro “Cari beneamati posteri“.

<><><><><>

Cosa raccontare, del nostro mondo, a ipotetici archeologi del futuro?

Sulla scia delle cantine e delle terrazze letterarie del passato, e in collegamento con “Presente Remoto” (l’opera del Funambolo in mostra al SASS fino al 29 gennaio), si fa appello a scrittori, poeti e cronisti di ogni specie perché raccontino al nostro futuro più lontano (qualora dovesse perdere memoria del nostro tempo) come ci siamo ridotti e cosa siamo diventati.

La partecipazione è aperta a tutti, le letture verranno registrate su una musicassetta che verrà lanciata nello spazio o sarà sotterrata a centinaia di metri di profondità. Fateci fare bella figura…

(fonte: il funambolo)

 

Contrassegnato da tag , , , , ,