Archivi tag: veneto

MAGNIFICAT al Malalido di Verona

giovedì 04 agosto 2011

Malalido – Verona

ore 21 _ ingresso libero

MAGNIFICAT

 

 

MAGNIFICAT torna in Veneto a conclusione di una lunga tourneè che ha toccato tutti gli angoli d’Italia.

Lo spettacolo, scritto da Ila Covolan, vede in scena Mara Pieri impegnata in un monologo che racconta la storia di sei personaggi: lo spettacolo immagina che nel 2009 il governo italiano introduca l’obbligo di inserire nei documenti d’identità l’orientamento sessuale, dividendo così la popolazione in eterosessuali, gay, lesbiche, transessuali e altre identità non allineate. A breve, tutta la popolazione italiana viene suddivisa in categorie, sottoposta ad esami e test per definirne l’identità: chi non si allinea viene mandato a Lampedusa, per una soluzione finale che rimanda tragicamente ad una situazione italiana e non solo, ancora troppo silenziata; agli sbarchi di migranti a Lampedusa; alle innumerevoli violenze perpetuate nei diversi CIE italiani, lesive della dignità di donne e uomini, ma anche ad altre situazioni di oppressione delle diversità e persecuzione che storicamente hanno silenziato le minoranze.

MAGNIFICAT sarà in scena giovedì 04 agosto 2011 alle 21, all’interno del Festival Malalido, organizzato dal Circolo Malacarne di Verona: una rassegna di concerti, eventi e spettacoli iniziata il 28 luglio e che proseguirà fino al 15 agosto.

Il Malalido si tiene in via Mattaranetta 41, a Verona.

 

|| Goghi&Goghi are waiting for you. ||

 

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

GO!

Goghi & Goghi sono orgoglios* di presentarvi la loro tournée veneta: Magnificat come back home! /// Torna a casa, Magnificat! ///

E non è un errore grammaticale, è un imperativo. Un desiderio, quello di Goghi&Goghi, duo trentino d’adozione, di riuscire finalmente a portare lo spettacolo “Magnificat” finalmente nella loro terra d’origine. Nel nordest, sì, e addirittura fino al cuore della provincia di Treviso: terra di adolescenze inquiete, di silenzi forzati, di incontri eterni, di resistenza nervosa e di soccombenza costretta ad emigrare.

Lo spettacolo, scritto da Ila Covolan, vede in scena Mara Pieri impegnata in un monologo che racconta la storia di sei personaggi: lo spettacolo immagina che nel 2009 il governo italiano introduca l’obbligo di inserire nei documenti d’identità l’orientamento sessuale, dividendo così la popolazione in eterosessuali, gay, lesbiche, transessuali e altre identità non allineate. A breve, tutta la popolazione italiana viene suddivisa in categorie, sottoposta ad esami e test per definirne l’identità: chi non si allinea viene mandato a Lampedusa, per una soluzione finale che rimanda tragicamente ad una situazione italiana e non solo, ancora troppo silenziata; agli sbarchi di migranti a Lampedusa; alle innumerevoli violenze perpetuate nei diversi CIE italiani, lesive della dignità di donne e uomini, ma anche ad altre situazioni di oppressione delle diversità e persecuzione che storicamente hanno silenziato le minoranze.

Magnificat”, che ha debuttato proprio a Trento un anno e mezzo fa, dopo una lunga tourneè che ha toccato tutta l’Italia, da Palermo a Torino, da Trieste a Roma, Bologna, Milano, continua il proprio viaggio fino al cuore del nordest, luogo per Goghi&Goghi pregno di significati, le cui atmosfere sono presenti in molte delle loro opere, tra le quali ricordiamo “Nord Rest” (2009).

Goghi&Goghi, vi dà appuntamento a:

12 luglio 2011 :: Padova Pride Village, Padova

14 luglio 2011 :: Villa Wassermann, Giavera del Montello (TV)

21 luglio 2011 :: Bocciodromo, Vicenza

4 agosto 2011 :: Malalido @ Cooperativa Sociale Emmaus, strada Mattaranetta, Verona

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,
Annunci